Dona online

Donazioni online

Donare anche una goccia per costruire un mare...
Tutti i fondi raccolti saranno reinvestiti a favore della ricerca oncologica.
Sostenere la ricerca significa migliorare le cure, la vita dei pazienti e tenere sempre viva la speranza di poter avere un futuro migliore per tutti, perché la ricerca è un bene comune.
Grazie di cuore ai donatori, ai medici e a chiunque donerà un aiuto.
Se hai già donato in passato, inserisci solo la mail che avevi utilizzato: il sistema compilerà automaticamente i tuoi dati anagrafici. Se stai facendo la tua prima donazione, lascia vuoto questo campo e compila il form sottostante.
*Quanto vuoi donare?
- Donazione minima: 20€










/ /



*


*Campi obbligatori
close
Sarai reindirizzato alla pagina di   paypal  dove potrai inserire i dati della carta di credito o del conto PayPal.
DONA ONLINE
close
Fondazione Bruno Boerci e la gestione dei dati personali

Fondazione Bruno Boerci si impegna a proteggere la privacy dei propri utenti e a tutelare i dati personali raccolti nel rispetto del "Codice in materia di protezione dei dati personali" (D.Lgs. 196/03).
L'informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs 30 giugno 2003, n. 196 per gli utenti che consultano e interagiscono questo sito e usufruiscono dei servizi forniti dalla fondazione.
L'informativa è resa solo per il sito www.fondazionebrunoboerci.org e non anche per altri siti web eventualmente raggiunti dall'utente tramite link.

Finalità del trattamento

Fondazione Bruno Boerci tratta i dati personali raccolti esclusivamente al fine di svolgere le normali attività della fondazione e cioè diffondere la conoscenza su cura e prevenzione dei tumori, le attività di studio e di ricerca oncologica, nonché i risultati e il progresso della ricerca e promuovere la raccolta di fondi da destinare alla Ricerca Oncologica.

Modalità del trattamento

Dati forniti volontariamente dall'utente
Il trattamento dei dati per le suddette finalità avrà luogo con modalità sia automatizzate che non automatizzate e nel rispetto delle regole di riservatezza e di sicurezza previste dalla legge. La raccolta delle informazioni avviene attraverso i form presenti nel sito, e verranno utilizzati per gestire le donazioni effettuate dagli interessati, invio di comunicazioni cartacee ai soci ed invio della newsletter della fondazione. I dati saranno trattati solo dagli incaricati e dai Responsabili del trattamento nominati da Fondazione Bruno Boerci in qualità di Titolare del trattamento.

Dati di navigazione
Alcuni dati personali sono raccolti in modo implicito con l'uso dei protocolli di comunicazione di Internet durante la normale navigazione in questo sito.
Appartengono a questa categoria gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer usati dagli utenti per collegarsi a www.fondazionebrunoboerci.org, il metodo usato per sottoporre le richieste al server, e altri parametri relativi al sistema operativo e al sistema informatico dell'utente.
Questi dati sono utilizzati in modo anonimo e solo per fini statistici in relazione all'utilizzo del sito.

Cookies
Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito.
Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti.
L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito.
I cookies di sessione utilizzati in questo sito evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.

Invio materiale informativo ai Soci e Invio Newsletter
I dati raccolti attraverso il sito verranno utilizzati per la gestione del rapporto informativo con i soci attraverso l'invio cartaceo di comunicazioni e l'invio di newsletter informative inerenti l'attività della Fondazione e la promozione delle iniziative.

Conferimento dei dati e Consenso dell'interessato

A parte quanto visto per i dati di navigazione, il conferimento dei dati è facoltativo e l'eventuale rifiuto non comporta alcuna conseguenza, tranne l'impossibilità di associarsi o di contribuire con donazioni alla ricerca promossa da Fondazione Bruno Boerci o ricevere materiale informativo.
Nella raccolta dei dati per l'invio della newsletter e l'effettuazione della donazione on-line viene espressamente richiesto il consenso per l'invio della newsletter e l'effettuazione dei trattamenti ad essi legati sopra descritti. Il consenso è necessario per effettuare la donazione on-line e l'iscrizione. In modo agevole e semplice in forza del disposto dell'art. 130, comma 4 del Codice, ci si potrà opporre all'invio della newsletter. La donazione potrà essere comunque effettuata, senza il conseguente invio della newsletter, attraverso i bollettini cartacei.

Titolare del trattamento

Il titolare del trattamento è Fondazione Bruno Boerci Onlus, con sede operativa in C.so Giuseppe Mazzini 13, 27100 Pavia.

Diritti dell'interessato

L'interessato cui si riferiscono i dati personali ha il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, la rettificazione oppure la cancellazione secondo quanto riportato nell'art. 7 D.lgs n. 196/03, riportato sotto interamente per comodità, scrivendo direttamente al Titolare del trattamento. In modo agevole e semplice in forza del disposto dell'art. 130, comma 4 del Codice, ci si potrà opporre in ogni momento all'invio della newsletter.

Art. 7 (Diritto di accesso ai dati personali e altri diritti)

1) L'interessato cui si riferiscono i dati personali ha il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, la rettificazione oppure la cancellazione secondo quanto riportato nell'art. 7 D.lgs n. 196/03, riportato sotto interamente per comodità, scrivendo direttamente al Titolare del trattamento. In modo agevole e semplice in forza del disposto dell'art. 130, comma 4 del Codice, ci si potrà opporre in ogni momento all'invio della newsletter.
2) L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3) L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4) L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
close
SICUREZZA DONAZIONE ON LINE

In questa pagina troverai delle informazioni che potranno chiarire i tuoi dubbi su come avviene una donazione on line alla Fondazione Bruno Boerci Onlus e sulla sua sicurezza.

Con cosa posso fare la donazione online?
Per dare il tuo contributo alla Fondazione Bruno Boerci devi essere in possesso di una carta di credito dei circuiti VISA, Mastercard, Cartasì, Postepay, Aura o essere titolare di un conto PayPal.
Puoi effettuare la transazione fino all’ultimo giorno di validità della tua carta di credito.
Quali sono i passi da compiere per effettuare una donazione on line con carta di credito?
Quando avrai inserito tutti i tuoi dati anagrafici nel form di donazione e cliccato su “Conferma” sarai automaticamente inviato su una pagina del servizio PayPal (servizio di moneta elettronica del gruppo eBay).
Una volta reindirizzato sulla pagina di PayPal ti verrà richiesto il numero della carta di credito, la data di scadenza ed il codice CVV2/CVC2 (codice di 3 cifre riportato sul retro della carta di credito).
Terminato di inserire queste informazioni clicca dovrai cliccar su “Paga adesso”.
Sullo schermo, non appena il servizio PayPal avrà controllato la validità della tua carta di credito ed effettuato l'accredito della donazione alla Fondazione Bruno Boerci, si visualizzerà un messaggio di avvenuta transazione che potrai stampare come conferma di avvenuto pagamento.
La Fondazione, dopo aver registrato l'avvenuto accredito della donazione, ti invierà un messaggio e-mail per ringraziarti e informarti che l'operazione è andata a buon fine.

Come avviene la transazione per donazioni con carta di credito?
Dopo aver compilato il form sul sito della Fondazione Bruno Boerci con i soli dati anagrafici e cliccato "Conferma" verrai reindirizzato su una pagina web generata da un "server sicuro" di PayPal (servizio di moneta elettronica del gruppo eBay).
Solo a questo punto potrai inserire negli appositi campi i dati relativi alla tua carta di credito.
Questi dati non sono visibili né gestiti dalla Fondazione ma vengono utilizzati dal gestore del servizio (PayPal) al solo fine di autorizzare la transazione.

Perchè è sicura una transazione con PayPal?
Tutte le transazioni effettuate con il sistema di pagamento che utilizza la Fondazione Bruno Boerci (PayPal) utilizzano un "server sicuro".
PayPal usa una sofisticata tecnologia di protezione dalle frodi per bloccare i crimini informatici, con un continuo controllo su tutte le transazioni.
La salvaguardia delle tue informazioni finanziarie e personali è garantita dall'applicazione di una crittografia automatica a tutte le informazioni riservate che vengono inviate tra il computer e i server di PayPal.
Quando accedi alle pagine di servizio del sistema di pagamento, il browser predispone il protocollo crittografico Secure Sockets Layer 3.0 (SSL) o la versione successiva. Questo protocollo protegge l'integrità dei tuoi dati durante il trasferimento ai server PayPal, usando una chiave di crittografia di lunghezza pari a 168 bit (la massima disponibile in commercio). Le tue informazioni personali vengono quindi memorizzate e tutelate in modo efficace, sia fisicamente sia elettronicamente. Per proteggere ancor più il numero della tua carta e del tuo conto bancario, i server già protetti da firewall non sono collegati direttamente a Internet.
Per avere la certezza di essere su un "server sicuro" controlla
- la presenza del disegno di un lucchetto chiuso  nella cornice inferiore o superiore del tuo browser (la posizione cambia a seconda del browser utilizzato per navigare);
oppure
- che nella barra dell'indirizzo internet della pagina di donazione on line, il protocollo di trasmissione dell' URL sia "https" e non con "http" (protocollo di trasmissione NON criptato)
Quando navighi online, usa la versione più recente del tuo browser preferito. I browser più nuovi sono progettati per difenderti dalle minacce provenienti dal web: possiedono infatti avanzati strumenti anti-phishing incorporati, che rendono così più facile identificare i siti spoof.

Come avviene la donazione alla Fondazione Bruno Boerci con conto Paypal?
Dopo aver inserito tutti i tuoi dati nel form presente sulla pagina di donazione del sito AIRC, scelto come metodo di donazione PAYPAL e cliccato su "Conferma" sarai automaticamente inviato su una pagina di Checkpoint del "server sicuro" di PayPal.
Sulla pagina di Checkpoint di PayPal ti verranno chiesti i dati di accesso al tuo conto PayPal.
Una volta inseriti tali dati potrai procedere con la tua donazione.
Sullo schermo, non appena il servizio PayPal avrà effettuato l'accredito della donazione ad AIRC, si visualizzerà un messaggio di avvenuta transazione che potrai stampare come conferma di avvenuto pagamento e contemporaneamente ti invierà una e-mail di conferma.
AIRC, dopo aver registrato l'avvenuto accredito della donazione, ti invierà una e-mail per ringraziarti e informarti che l'operazione è andata a buon fine.
close
BENEFICI FISCALI

I contributi versati come quote associative NON sono deducibili.

I contributi versati SONO deducibili.

DALLE PERSONE GIURIDICHE
Senza limite d'importo Legge 23.12.2005 n° 266 art.1 comma 353 e Decreto Presidente Consiglio dei Ministri 15 aprile 2011

DALLE PERSONE FISICHE
Nella misura massima del 10% del reddito imponibile o fino ad € 70.000  (vale il minore dei due limiti) Decreto Legge 14.3.2005 n° 35 art. 14 e Decreto Presidente Consiglio dei Ministri 15 aprile 2011

Per ottenere la deducibilità i contributi devono essere versati attraverso il sistema bancario o postale, anche utilizzando il pagamento on line con carta di credito, allegando alla propria dichiarazione dei redditi il documento idoneo attestante il versamento effettuato (es. contabile bancaria, estratto conto, vaglia postale).
Non è quindi ammessa deducibilità per i contributi versati in contanti.